ISSN 1971-9817 (ANNO XX)

IN EVIDENZA

NOTIZIE

ASSERVIMENTO NON INCLUSO NELLA PUBBLICA UTILITÀ: IL TERMINE DI IMPUGNAZIONE DECORRE DALLA PROSPETTAZIONE DELLA SOPRAVVENUTA INCLUSIONE   

05/08/2021

Laddove la dichiarazione di pubblica utilità e le proroghe dei relativi termini non contengano alcun riferimento all'inclusione del fondo di proprietà del ricorrente nell'ambito del progetto interessato, non può farsi risalire alla data di emanazione [...]

DECRETO DI ESPROPRIO NULLO PER CARENZA ASSOLUTA DI ATTRIBUZIONE: GIURISDIZIONE ORDINARIA   

05/08/2021

TAR Toscana, Sezione I N.680 del 07/05/2021 - Il potere ablativo della pubblica amministrazione non può ritenersi esistente neppure in astratto quando manchi del tutto la dichiarazione di pubblica utilità. Sicché si riconosce che è nullo, per caren [...]

UN VINCOLO È AD EFFETTO ESPROPRIATIVO SE LA DESTINAZIONE DELL'AREA PERMETTE LA REALIZZAZIONE DI OPERE DESTINATE ESCLUSIVAMENTE ALLA FRUIZIONE PUBBLICA   

04/08/2021

Un vincolo è ad effetto espropriativo tutte le volte in cui la destinazione della area permetta la realizzazione di opere destinate esclusivamente alla fruizione soggettivamente pubblica, nel senso di riferirla esclusivamente all'ente esponenziale de [...]

SE IL VINCOLO PREORDINATO ALL’ESPROPRIO È DISPOSTO CON UNA CONFERENZA DI SERVIZI, CIÒ DEVE ESSERE ESPRESSAMENTE PREVISTO AL MOMENTO DELL'INDIZIONE   

04/08/2021

L'art. 10 del T.U.Es. pur riconoscendo che il vincolo preordinato all'esproprio possa essere disposto mediante una Conferenza di Servizi, subordina l'imposizione alla circostanza che di tale intenzione dell'amministrazione di procedere all'imposizion [...]

LA DICHIARAZIONE DI PUBBLICA UTILITÀ IN ASSENZA DELL’IMPOSIZIONE DEL VINCOLO PREORDINATO ALL'ESPROPRIO È INEFFICACE   

03/08/2021

TAR Lombardia, Sezione III Milano N.1487 del 17/06/2021 - La dichiarazione di pubblica utilità in assenza dell'imposizione del vincolo preordinato all'esproprio è inefficace, come espressamente afferma l'art. 12, comma 3, del DPR 327/2001, come sosti [...]

L’ART 47 DPR 327/2001 NON IMPONE ALL'AUTORITÀ ESPROPRIANTE ALCUN OBBLIGO DI INTERPELLO DEL SOGGETTO ESPROPRIATO SULLA POSSIBILITÀ DI RETROCESSIONE   

03/08/2021

L'art 47 dpr 327/2001 contempla solo la facoltà del soggetto espropriato di chiedere la retrocessione parziale del bene non utilizzato per l'opera pubblica o di pubblica utilità, ma non impone nessun obbligo di interpello in capo all'autorità espropr [...]

IL DECRETO DI OCCUPAZIONE D'URGENZA È AUTONOMAMENTE IMPUGNABILE SOLO PER CONTESTARE GLI EFFETTI CHE ANTICIPANO IL DECRETO DI ESPROPRIO   

03/08/2021

Il decreto di occupazione d'urgenza è un atto che si limita ad anticipare gli effetti del successivo decreto di esproprio e, come tale, è autonomamente impugnabile solo per contestazioni in ordine alle modalità con cui è stata posta in essere la sudd [...]

AI FINI DELLA STIMA DEL VALORE VENALE DELL’AREA ILLEGITTIMAMENTE OCCUPATA DALLA P.A. VA CONSIDERATA UNICAMENTE LA SUPERFICIE DELL’AREA DI SEDIME

02/08/2021

Ai fini della stima del valore venale dell'area illegittimamente occupata dalla p.a. si deve considerare unicamente la superficie dell'area di sedime. [...]

SPETTA AL G.O. LA DOMANDA DI PAGAMENTO DEL CORRISPETTIVO PER IL DIRITTO DI SUPERFICIE SU AREE P.E.E.P. SE NON È CONTESTATO IL RAPPORTO DI CONCESSIONE

02/08/2021

Rientra nella giurisdizione del giudice ordinario la domanda avente ad oggetto il pagamento del corrispettivo della concessione del diritto di superficie su aree comprese nei p.e.e.p. allorchè non siano in contestazione questioni relative al rapporto [...]

UN BENE PRIVATO PUÒ ESSERE SOTTOPOSTO AL VINCOLO PREORDINATO ALL'ESPROPRIO SOLO SE SUSSISTE L'APPROVAZIONE DEL P.R.G. O DI UNA SUA VARIANTE

02/08/2021

Un bene privato può essere sottoposto al vincolo preordinato all'esproprio soltanto nel caso in cui sussista e sia efficace l'atto di approvazione del piano urbanistico generale, ovvero una sua variante. [...]

LA CESSIONE VOLONTARIA È POSSIBILE SOLO SE SUSSISTE IL POTERE ESPROPRIATIVO E, IN PARTICOLARE, LA DICHIARAZIONE DI PUBBLICA UTILITÀ È ANCORA EFFICACE

30/07/2021

L'accordo ex art. 45 D.p.r. n. 327/2001 può configurarsi solo laddove, al momento del perfezionamento dell'atto, sia sussistente il potere espropriativo e, in particolare, la dichiarazione di pubblica utilità ancora efficace. [...]

L’ACQUISIZIONE COATTIVA SANANTE DI TERRENI DESTINATI ALLA FRUIZIONE BALNEARE DI UN LAGO RIENTRA NELLA COMPETENZA DELL’AUTORITÀ COMUNALE

30/07/2021

In caso di trasformazione di terreni legata al recupero complessivo della zona ed all'utilizzo collettivo finalizzato alla fruizione, soprattutto balneare, di un lago, è legittima l'acquisizione coattiva disposta dal Comune, giacché tali finalità son [...]

LA FASCIA DI RISPETTO VA COMPUTATA DAL CIGLIO STRADALE E NON DAL CONFINE DELLA PROPRIETÀ DELL’ENTE TITOLARE

29/07/2021

E' necessario computare la distanza minima, quale zona di rispetto, dal ciglio stradale e non invece dal confine della proprietà stradale (nella specie comprendente una stazione di servizio). [...]

L’IMPUGNAZIONE DELLA LOCALIZZAZIONE DELL’OPERA PUBBLICA DIVIENE IMPROCEDIBILE SE NON SI IMPUGNANO GLI STRUMENTI URBANISTICI SUCCESSIVI

29/07/2021

La mancata impugnazione degli atti di pianificazione sopravvenuti, frutto di autonome valutazioni, e per loro stessi idonei a definire la destinazione delle proprietà, priva il ricorrente di un interesse concreto e attuale a ottenere l'annullamento d [...]

LA DESTINAZIONE A PARCHEGGIO PUBBLICO È UN VINCOLO CONFORMATIVO

28/07/2021

La destinazione a parcheggio pubblico impressa in base a previsioni di tipo urbanistico, non comportando automaticamente l'ablazione dei suoli (ed, anzi, ammettendo la realizzazione anche da parte dei privati, in regime di economia di mercato, delle [...]

LA PRESENZA DI UN’UNICA AZIENDA SU TUTTO IL FONDO NE DIMOSTRA L’UNITARIETÀ A FINI INDENNITARI

28/07/2021

Il requisito della unicità aziendale risulta concretamente dimostrato in caso di presenza su quasi tutto il fondo di un'unica azienda (nella specie, avente ad oggetto attività connesse con l'edilizia). [...]

QUESITI

CALCOLO INDENNITÀ DI OCCUPAZIONE TEMPORANEA (ART 50 TU)

16/07/2021

COMUNE DI VENEZIA: «L'art. 50 c. 1 prevede che: "è dovuta al proprietario un'indennità per ogni anno pari ad un dodicesimo di quanto sarebbe dovuto nel caso di esproprio dell'area, e per ogni mese o frazione di mese, una indennità pari ad un dodicesi [...]

COSA SUCCEDE IN CASO DI OMISSIONE DELL'APPLICAZIONE DELL'ART. 17, COMMA 2, DEL TUES

29/04/2021

COMUNE DI FORLÌ CESENA: «Qualora l'Ente comunale decida di utilizzare, sussistendone motivate ragioni, la procedura accelerata, disciplinata dall'art. 22 del tues, è necessario, nell'ambito del procedimento di approvazione del progetto definitivo, co [...]

ASSERVIMENTO PARZIALE DI UN'AREA IN FASE DI LOTTIZZAZIONE. QUALI DANNI OCCORRE CONSIDERARE NELL'INDENNITÀ?

15/04/2021

ROSARIO FOCÀ: «Buongiorno, vi espongo di seguito un caso che sto trattando come tecnico facente parte di un collegio tecnico (ex art 21 DPR 327/2001) che deve determinare l'indennità di asservimento ed occupazione temporanea relativa ad una procedura [...]

LA PUBBLICAZIONE DEI NOMINATIVI NELLE ORDINANZE DI PAGAMENTO VIOLA LA PRIVACY?

24/03/2021

VALENTINA MANTESE: «Dobbiamo procedere alla pubblicazione dell'ordinanza di pagamento dell'indennità ai sensi dell'articolo 26 comma 7 del testo unico D.P.R. 327 del 2001. Abbiamo pensato di oscurare i dati anagrafici dei destinatari del provvediment [...]

LA SERVITÙ DI ALLAGAMENTO DEVE ESSE IMPOSTA FORMALMENTE? COME E QUANDO VA PAGATA?

24/03/2021

ROMANO BENEDETTI: «Buongiorno dott. Loro. Nelle opere idrauliche che determinano allagamenti programmati periodici di terreni privati, è necessario avviare una procedura coattiva per l'imposizione delle stesse? Come e quando si quantifica l'indennità [...]

INDENNITÀ AGGIUNTIVA A FAVORE DELLE SOCIETÀ AGRICOLE EQUIPARATE AGLI IMPRENDITORI AGRICOLI PROFESSIONALI

24/03/2021

CONSORZIO DI BONIFICA DELLA ROMAGNA: «Per il riconoscimento dell'indennità aggiuntiva a favore delle società agricole, più in dettaglio per le Società in Accomandita Semplice, il D.lgs 99/2004 prevede all'art. 1. comma 3 il verificarsi di due condizi [...]

APPROFONDIMENTI

LA NOMINA DEL PERITO PER LA VALUTAZIONE DEL BENE NEL 42-BIS: L’INDIVIDUAZIONE PARTICELLARE ATTRAVERSO I TIPI DI FRAZIONAMENTO

28/07/2021

A differenza di un altro istituto previsto dal T.U.Es. ex art. 21, in cui il tecnico peritale assume le vesti di un “collegio” composto da membri rappresentativi delle parti contrapposte e svolge le s [...]

LE MODALITÀ DI DETERMINAZIONE DELL'INDENNIZZO EX ART. 42-BIS

23/07/2021

Queste previsioni hanno lo specifico effetto di inserire nella dinamica procedimentale le varie regole “statiche” dettate per la quantificazione dell’indennizzo dagli altri commi dell’art. 42-bis, le [...]

IL CRITERIO INDENNITARIO DEL PREZZO DEL BENE IN COMUNE COMMERCIO

15/07/2021

L’indennità di esproprio equivalente al valore del bene in comune commercio ha sempre offerto, d’altra parte, una serie di garanzie e di vantaggi sia all’espropriante che all’espropriato, coniugandone [...]

L'AVVISO DI AVVIO DEL PROCEDIMENTO NELL'ACQUISIZIONE COATTIVA SANANTE

13/07/2021

La duplice esigenza di rispondere ai principi generali dell’ordinamento, sia in relazione alla correttezza e trasparenza dell’attività amministrativa sia in merito al legittimo contradditorio, si arri [...]

PROSPETTO RIASSUNTIVO DEL CORRISPETTIVO DA ACQUISIZIONE SANANTE

08/07/2021

La quantificazione complessiva dell’indennizzo può essere esplicitata, per comodità, sulla base di un prospetto riassuntivo, ad esempio redatto sulla falsariga della tabella che segue (la quale reca, [...]

L'ATTIVITÀ DI IMPULSO NEL 42-BIS

28/06/2021

Con la locuzione “attività d’impulso” si è inteso circostanziare il momento iniziale dell’attività procedimentale di cui all’art. 42 bis. L’argomento trattato emargina un certo grado di importanza, no [...]

LE POSTE NEGATIVE DELL'INDENIZZO DA ACQUISIZIONE SANANTE: DETRAZIONI, ABBATTIMENTI E RIDUZIONI

23/06/2021

A questo riguardo va subito evidenziato che si tratta di elementi specifici del nostro istituto: all’indennizzo ex art. 42-bis, infatti, non si estendono de plano gli abbattimenti dell’indennità di es [...]

IL SISTEMA INDENNITARIO NELLA LEGGE FONDAMENTALE DEL 1865

16/06/2021

Per più di un secolo lo statuto delle espropriazioni per p.u. si è incentrato sulla legge 2359 del 1865, conosciuta come Pisanelli, e quanto alla disciplina dell’indennità, sulla regola enunciata dall [...]