ISSN 1971-9817 (ANNO XIX)

IN EVIDENZA

NOTIZIE

NELLE OPERE STRATEGICHE DI PREMINENTE RILEVANZA NAZIONALE IL RICHIAMO AL CRONOPROGRAMMA È SUFFICIENTE PER PROROGARE LA DURATA DELLA PUBBLICA UTILITÀ   

09/04/2021

Il riferimento per relationem al cronoprogramma contenente l'incedere delle procedure e l'andamento delle opere è sufficiente a supportare le ragioni giustificatrici sottese alla proroga, tenuto conto, sotto il profilo del superiore interesse pubblic [...]

È LEGITTIMO IL DECRETO DI ESPROPRIO NON PRECEDUTO DAL DEPOSITO DELL’INDENNITÀ PROVVISORIA   

09/04/2021

Il deposito dell'indennità non è compreso nei requisiti di validità dell'atto che dispone l'appropriazione del bene a vantaggio dell'Amministrazione (conformemente alle regole generali del diritto civile) e incide piuttosto sulla realizzazione dell'e [...]

L’ADOZIONE DEL DECRETO DI ESPROPRIO RENDE NON PIÙ ACCOGLIBILE UNA DOMANDA DI RESTITUZIONE DEI BENI E DI RISARCIMENTO DANNI PER ILLECITA OCCUPAZIONE   

09/04/2021

L'adozione del decreto di esproprio rende non più accoglibile una domanda di restituzione dei beni, ormai legittimamente trasferiti alla proprietà pubblica, né configurabile un risarcimento del danno per la perdita "illecita" del bene, essendo interv [...]

LEGITTIMATO PASSIVO NEL GIUDIZIO DI OPPOSIZIONE ALLA STIMA È SOLO IL SOGGETTO CHE NEL PROVVEDIMENTO ABLATORIO RISULTA BENEFICIARIO DELL'ESPROPRIAZIONE

08/04/2021

Parte del rapporto espropriativo ed obbligato al pagamento dell'indennità verso il proprietario espropriato, e, come tale, legittimato passivo nel giudizio di opposizione alla stima che sia stato da quest'ultimo proposto, è il soggetto espropriante, [...]

L'ART. 33 T.U.ES. SI APPLICA ANCHE AL FONDO DI UNICO PROPRIETARIO IL CUI VALORE DIMINUISCE A CAUSA DELLA PARTE NON DIRETTAMENTE GRAVATA DA SERVITÙ

08/04/2021

Il criterio dettato dal D.P.R. n. 327 del 2001, art. 33, trova applicazione, in ragione dell'analogia esistente tra la disciplina dell'indennizzo espropriativo e la disciplina dell'indennizzo dovuto per l'imposizione di una servitù, anche rispetto ad [...]

L'INDENNITÀ PER ESPROPRIO PARZIALE VA COMMISURATA ALLA DIFFERENZA TRA IL GIUSTO PREZZO DELL'IMMOBILE PRIMA DELL'ESPROPRIO E QUELLO DELLA PARTE RESIDUA

08/04/2021

Ai fini dell'accertamento del valore del bene nel caso di esproprio parziale, non rileva la circostanza che gli effetti negativi, o positivi, si siano realizzati su zone estranee alla dichiarazione di pubblica utilità, se sono stati determinati da op [...]

IL PARAMETRO NORMATIVO DI RIFERIMENTO DELLA LEGITTIMITÀ DELL'ACQUISIZIONE SANANTE S’INCENTRA NELL'ESISTENZA DELL'ECCEZIONALE INTERESSE PUBBLICO

07/04/2021

Il parametro normativo di riferimento per la verifica della legittimità dell'acquisizione di un bene detenuto senza titolo s'incentra nell'esistenza dell'eccezionale interesse pubblico, che è un elemento normativo-limitativo della discrezionalità del [...]

LA RETROCESSIONE PARZIALE NON È SOGGETTA A PRESCRIZIONE

07/04/2021

La prescrizione non opera con riferimento alle situazioni soggettive aventi consistenza di interesse legittimo, come la posizione soggettiva di chi richiede la retrocessione parziale. [...]

LA DISCIPLINA SUL SAGGIO DI INTERESSE DELLE TRANSAZIONI COMMERCIALI EX ART. 1284 COMMA 4 C.C. NON SI APPLICA ALLE INDENNITÀ DI ESPROPRIO E OCCUPAZIONE

07/04/2021

La disciplina speciale sul saggio di interessi delle transazioni commerciali, di cui al quarto comma dell'art. 1284 c.c. -introdotta dall'art. 17 del d.l. 12 settembre 2014, come convertito dalla legge 10 settembre 2014, n. 162- può trovare applicazi [...]

LA PRESCRIZIONE DEL DIRITTO AL RISARCIMENTO DEL DANNO DA OCCUPAZIONE ILLEGITTIMA INIZIA A DECORRERE SOLO DALLA DATA DI CESSAZIONE DELL’ILLECITO

06/04/2021

L'occupazione illegittima della proprietà privata da parte dell'Amministrazione configura illecito permanente, così che la prescrizione del diritto al risarcimento del danno inizia a decorrere solo dalla data di cessazione dell'illecito. [...]

LA PRESENZA DI ABUSI EDILIZI NON SANATI NON CONSENTE DI DIFFERIRE LA RICLASSIFICAZIONE DELLE ZONE BIANCHE

06/04/2021

E' illegittimo il diniego di approvazione della variante di riclassificazione di una zona bianca che condiziona in modo illogico tale approvazione alla necessità di definire previamente lo "status" del fabbricato abusivo insistente sull'area, per il [...]

NEL RICORSO AVVERSO IL SILENZIO SULL'ACQUISIZIONE O RESTITUZIONE DEL BENE ILLECITAMENTE OCCUPATO IL G.A. PUÒ SOLO ACCERTARE L'OBBLIGO DI PROVVEDERE

06/04/2021

La valutazione comparativa degli interessi in gioco e la conseguente decisione in ordine all'acquisizione o alla restituzione del bene illecitamente occupato rimane nella sfera di discrezionalità dell'Amministrazione, secondo la ratio ordinamentale d [...]

QUESITI

LA PUBBLICAZIONE DEI NOMINATIVI NELLE ORDINANZE DI PAGAMENTO VIOLA LA PRIVACY?

24/03/2021

VALENTINA MANTESE: «Dobbiamo procedere alla pubblicazione dell'ordinanza di pagamento dell'indennità ai sensi dell'articolo 26 comma 7 del testo unico D.P.R. 327 del 2001. Abbiamo pensato di oscurare i dati anagrafici dei destinatari del provvediment [...]

LA SERVITÙ DI ALLAGAMENTO DEVE ESSE IMPOSTA FORMALMENTE? COME E QUANDO VA PAGATA?

24/03/2021

ROMANO BENEDETTI: «Buongiorno dott. Loro. Nelle opere idrauliche che determinano allagamenti programmati periodici di terreni privati, è necessario avviare una procedura coattiva per l'imposizione delle stesse? Come e quando si quantifica l'indennità [...]

INDENNITÀ AGGIUNTIVA A FAVORE DELLE SOCIETÀ AGRICOLE EQUIPARATE AGLI IMPRENDITORI AGRICOLI PROFESSIONALI

24/03/2021

CONSORZIO DI BONIFICA DELLA ROMAGNA: «Per il riconoscimento dell'indennità aggiuntiva a favore delle società agricole, più in dettaglio per le Società in Accomandita Semplice, il D.lgs 99/2004 prevede all'art. 1. comma 3 il verificarsi di due condizi [...]

INDENNITÀ ACCETTATA CON ACCORDI PRELIMINARI PIÙ ALTA DI QUELLA DOVUTA. CHE FARE?

24/03/2021

VERITAS spa: «Buongiorno, Veritas è nella fase ora in cui procedere secondo l'art. 22 del TUE. La Società incorporata alla Società scrivente, nel 2017 aveva fatto firmare, ai Soggetti privati delle Ditte, le accettazioni di indennità di asservimento [...]

È DOVUTA L'IVA SULL'INDENNIZZO AL FITTAVOLO?

11/02/2021

PROVINCIA DI VICENZA: «Questo Ufficio nell'ambito della propria attività espropriativa si trova ad erogare l'indennità aggiuntiva al fittavolo ai sensi dell'art 42 del DPR327/2001 pari al Vam della coltura in atto. Nel caso in cui il fittavolo sia ti [...]

APPROFONDIMENTI

LA COMPENSAZIONE DELL'OCCUPAZIONE LEGITTIMA NELL'ACQUISIZIONE SANANTE

08/04/2021

Prima di passare all’ultima voce dell’indennizzo espressamente prevista dall’art. 42-bis giova soffermarsi brevemente su una posta monetaria che, sebbene non contemplata nella norma, trova frequente a [...]

42-BIS: LE POSSIBILI ALTERNATIVE ALLA «SANATORIA»

28/03/2021

La locuzione usata nel titolo introduttivo è sintomatica di una serie di possibili percorsi alternativi all’acquisizione sanante indicati nel percorso giurisprudenziale per ovviare agli effetti nefast [...]

42-BIS: IL PREGIUDIZIO NON PATRIMONIALE

23/03/2021

La somma di denaro da corrispondere al privato, in aggiunta al controvalore del fondo (corrisposto a titolo di indennizzo per il pregiudizio patrimoniale) comprende numerosi altri elementi, a comincia [...]

I VIZI FORMALI DEL PROCEDIMENTO DI ESPROPRIAZIONE

13/03/2021

Il decreto di esproprio può essere considerato l’espressione che rappresenta la trasformazione del diritto fondiario in diritto economico, ossia il mezzo con cui il bene-vita correttamente trasla nel [...]

42-BIS: IL PREGIUDIZIO PATRIMONIALE

08/03/2021

Chiarita l’esatta estensione del valore venale del bene possiamo passare alle singole poste indennitarie che prendono le mosse da esso. A tal fine viene naturalmente in rilievo, in primis e soprattutt [...]