•  

    IN EVIDENZA

    NOTIZIE

    EMANATO IL DECRETO DI ESPROPRIO SORGE CONTESTUALMENTE, ED È PERCIÒ STESSO AZIONABILE, IL DIRITTO DEL PROPRIETARIO A PERCEPIRE IL GIUSTO INDENNIZZO    

    17/06/2019

    Emanato il provvedimento ablativo, sorge contestualmente, ed è per ciò stesso azionabile, il diritto del proprietario a percepire il giusto indennizzo di cui all'art. 42 Cost. - che si sostituisce al [...]

    LA PRESENZA O MENO DELLA DICHIARAZIONE DI P.U. È IL DISCRIMINE TRA IL GIUDICE AMMINISTRATIVO OD ORDINARIO

    14/06/2019

    In materia espropriativa sussiste la giurisdizione del giudice amministrativo nei casi in cui l'occupazione e la irreversibile trasformazione del fondo siano avvenute anche in assenza o a seguito del [...]

    USUCAPIONE PUBBLICA: SERVE L'INTERVERSIONE DEL POSSESSO

    14/06/2019

    Premesso che la condotta illecita della pubblica amministrazione incidente sul diritto di proprietà non può comportare, quale che ne sia la forma di manifestazione (occupazione usurpativa, acquisitiva [...]

    PRESUPPOSTO DELLA DICHIARAZIONE DI INSERVIBILITÀ È CHE IL BENE SIA IN CONDIZIONE DI ESSERE RIVENDUTO

    14/06/2019

    Ai fini della dichiarazione di inservibilità dei beni occorre non solo che i beni interessati non servano più all'esecuzione dell'opera, ma altresì che, al momento della citata dichiarazione siano in [...]

    IL DELEGATO ALLA REALIZZAZIONE DELL'OPERA VA ESENTE DA RESPONSABILITÀ SE L'OPERA VENGA ULTIMATA PRIMA DELLA SCADENZA DEL TERMINE DELL'OCCUPAZIONE

    13/06/2019

    In caso di ultimazione da parte dell'IACP dell'opera pubblica in pendenza del termine di occupazione temporanea legittima e di mancata tempestiva emanazione del decreto di esproprio, ove detto Istitut [...]

    NON NECESSARIAMENTE L'ESPROPRIO DELLA PERTINENZA CONFIGURA ESPROPRIO PARZIALE

    13/06/2019

    In tema di determinazione dell'indennità di espropriazione per pubblica utilità, l'esistenza di un rapporto pertinenziale non comporta necessariamente l'applicabilità dell'istituto dell'espropriazione [...]

    È DIMIDIATO IL TERMINE PER IL DEPOSITO DEL RICORSO PER OTTENERE L'ANNULLAMENTO DEL DECRETO DI ESPROPRIO

    13/06/2019

    Va incluso fra i termini processuali soggetti a dimezzamento anche il termine di trenta giorni per il deposito del ricorso notificato, previsto dall'art. 21 della legge T.A.R., sicché, nelle materie a [...]

    DOPO IL 22 SI PUÒ SUBITO ADIRE LA CORTE D'APPELLO

    12/06/2019

    In tema di espropriazione per pubblica utilità, ove si proceda all'esproprio nei modi previsti dal D.P.R. n. 327 del 2001, art. 22 ed insieme al decreto si comunichi la misura dell'indennità provvisor [...]

    TERRENO COLTIVATO: I PROPRIETARI POSSONO DIMOSTRARE CHE IL SUO VALORE È SUPERIORE A QUELLO AGRICOLO IN BASE A POSSIBILITÀ D'USO CONSENTITE

    12/06/2019

    Dell'art. 40, il comma 1 non consente di attribuire un ristoro commisurato alle effettive caratteristiche del bene ablato, se sussiste una rilevante discrepanza fra il valore agricolo e il valore di m [...]

    DEVE ESSERE IL PROPRIETARIO - E NON L'ESPROPRIANTE - A TENERE INDENNE IL CONDUTTORE

    12/06/2019

    È devoluta alla giurisdizione del giudice ordinario la controversia avente ad oggetto la spettanza dell'indennità di espropriazione, anche quando trattasi di una pretesa indennità diversa ed aggiuntiv [...]

    GLI ESPROPRIATI NON POSSONO FAR VALERE I PROPRI DIRITTI CON UN INTERVENTO AD ADIUVANDUM

    11/06/2019

    È inammissibile un intervento ad adiuvandum di privati proprietari di terreni incisi da un'opera pubblica che aspirino alla mera caducazione della concessione dell'opera pubblica stessa, non essendo t [...]

    LA DOMANDA RISARCITORIA NON RICHIEDE LA PROBATIO DIABOLICA DELLA PROPRIETÀ DEL BENE

    11/06/2019

    La domanda con cui l'attore chieda di dichiarare abusiva ed illegittima l'occupazione di un immobile di sua proprietà da parte del convenuto, con conseguente condanna dello stesso al rilascio del bene [...]

    ILLEGITTIMO L'ESPROPRIO SE DURANTE LA PROCEDURA SOPRAGGIUNGE UNA VARIANTE URBANISTICA INCOMPATIBILE

    11/06/2019

    Il decreto di esproprio e/o impositivo di una servitù devono intervenire nell'ambito di una legittima procedura di esproprio, dopo una dichiarazione di pubblica utilità e, soprattutto, prima della sca [...]

    UN'OCCUPAZIONE ULTERIORE E PIÙ AMPIA RISPETTO A QUELLA AUTORIZZATA È UN MERO COMPORTAMENTO MATERIALE

    11/06/2019

    Sono attribuite alla giurisdizione amministrativa le domande di risarcimento del danno che si pongano in rapporto di causalità diretta con l'illegittimo esercizio (o con il mancato esercizio) del pote [...]

    QUESITI

    Bisogna indennizzare il pioppeto piantato dopo la comunicazione di avvio del procedimento?

    16/05/2019

    MILENA BRIASCHI: «Il proprietario ha piantato pioppi sulla sua proprietà dopo la comunicazione di avvio del procedimento di apposizione del vincolo espropriativo: dobbiamo indennizzare il soprassuolo [...]

    Possiamo fare gli stati di consistenza con i droni?

    16/05/2019

    ROMEO RUGGERO: «Buongiorno. Nel contesto di una procedura espropriativa un Comune mi ha incaricato di effettuare un "sopralluogo" fotografico mediante droni su proprietà privata. Lo scopo è quello di [...]

    Il termine dei 30 giorni per l'accettazione dell'indennità provvisoria di esproprio è perentorio?

    13/05/2019

    COMUNE DI AGRATE BRIANZA - «Il termine di accettazione dell'indennità provvisoria di esproprio, previsto dal comma 14 dell'art 20 del DPR 327/2001, deve essere considerato perentorio? In altri termini [...]

    Qual'è il termine per la stima della CPE: 30 o 90 giorni?

    13/05/2019

    COMUNE DI PALERMO: «Con riferimento ai termini entro i quali la Commissione Provinciale Espropriazioni ex art.41 T.U. deve pronunciarsi in ordine alla determinazione dell'indennità definitiva di espro [...]

    Quando diviene efficace il vincolo preordinato all'esproprio?

    28/03/2019

    AUTOBRENNERO: «La procedura per l'apposizione del vincolo preordinato all'esproprio e per la dichiarazione di pubblica utilità sui progetti delle concessionarie autostradali prevede normalmente due fa [...]

    Il proprietario ha venduto il bene dopo l'accettazione. Dobbiamo pagare l'indennità al vecchio o al nuovo proprietario?

    13/03/2019

    COMUNE DI FORLÌ: «Nell'ambito di una procedura espropriativa, a seguito di determinazione dell'indennità provvisoria un espropriando ha accettato l'indennità offerta, dichiarando gli estremi bancari p [...]

    Ciclovia su argine fluviale e alveo. Cosa si espropria e come si indennizza.

    12/03/2019

    COMUNE DI CESENA: «Il Comune di Cesena intende costruire una ciclovia sull'argine del fiume Savio, acqua pubblica. Il progettista chiede anche l'acquisizione, per interesse progettuale, di alcuna are [...]

    Fondo intercluso: oltre all'indennità quantificata ai sensi dell'art. 33, che altro deve fare l'amministrazione?

    19/02/2019

    PROVINCIA DI SIENA: «Nell'anno 2008 l'Amministrazione provinciale ha espropriato alcuni terreni per la realizzazione di una variante ad una strada provinciale. In fase di predisposizione del progetto [...]

    APPROFONDIMENTI

    L'INDENNIZZO DEL MATERIALE LITOIDE PRESENTE NEL SOTTOSUOLO. CAVE E GIACIMENTI

    16/05/2019

    Da molti anni – assai in anticipo rispetto alle sentenze C. Cost. 348/2007 e 81/2011 e all'entrata in scena del cd. tertium genus – la Cassazione è pervenuta alla configurazione di un regime indennita [...]

    IL «TERTIUM GENUS» AGLI EFFETTI DELL'INDENNITÀ DI ESPROPRIAZIONE

    01/04/2019

    Può accadere che la disciplina urbanistica del bene consenta al proprietario forme di utilizzazione diverse sia da quella agricola che da quella edificatoria (nel senso della tipica edilizia privata d [...]

    IL CRITERIO INDENNITARIO DEL VALORE AGRICOLO

    18/03/2019

    Deve escludersi che la modesta e speciale edificabilità funzionale alla destinazione rurale insita nelle zone agricole possa giustificare il superamento del criterio del valore agricolo. [...]