ISSN 1971-9817 (ANNO XIX)

IN EVIDENZA

NOTIZIE

INDENNIZZO EX ART. 42 BIS T.U.ES.: LA P.A. PUÒ RICORRERE AL VALORE MEDIO INDICATO NELLE BANCHE DATI DELLE QUOTAZIONI IMMOBILIARI DELL’AGENZIA ENTRATE   

13/05/2021

Ai fini della determinazione del valore venale del bene ex art. 42 bis d.p.r. 327/2001, l'amministrazione deve fare riferimento a criteri e valori oggettivi, tenendo conto innanzitutto del regime urbanistico dei suoli e della presenza di eventuali vi [...]

LA RETROATTIVITÀ DELLE PROROGHE DI CUI ALL'ART. 4 L. 166/2002 NON SI APPLICA ALLE OCCUPAZIONI D'URGENZA GIÀ SCADUTE   

13/05/2021

La L. n. 166 del 2002, art. 4, nel disporre che le proroghe dei termini di occupazione d'urgenza disposte per legge "coordinate tra loro nelle scadenze, si intendono, con effetto retroattivo, riferite anche ai procedimenti espropriativi in corso alle [...]

L'INDENNITÀ AGGIUNTIVA EX ART. 17 L. 865/1971 SPETTA SOLO SE LA COLTIVAZIONE DEL FONDO AVVIENE CON PREVALENZA DEL LAVORO PROPRIO E DEI FAMILIARI   

13/05/2021

La L. 22 ottobre 1971, n. 865, art. 17, nel riconoscere il diritto alla cosiddetta "indennità aggiuntiva" in favore dei soggetti che traggono i propri mezzi di sussistenza dalla coltivazione del suolo (fittavolo, mezzadro, colono, compartecipante, pr [...]

LA DESTINAZIONE A VERDE PUBBLICO CONSEGUENTE ALLA ZONIZZAZIONE EFFETTUATA DAL P.R.G. COMPORTA L'IMPOSIZIONE DI UN VINCOLO CONFORMATIVO   

12/05/2021

La destinazione a verde pubblico data dal piano regolatore ad aree di proprietà privata, non comporta l'imposizione sulle stesse di un vincolo espropriativo, ma solo di un vincolo conformativo, che è funzionale all'interesse pubblico generale consegu [...]

LE DESTINAZIONI A PARCO URBANO, PARCHEGGIO E VIABILITÀ CHE NON COMPORTANO AUTOMATICAMENTE L’ABLAZIONE DEI SUOLI NON SONO VINCOLI ESPROPRIATIVI   

12/05/2021

Le destinazioni a parco urbano, a parcheggio e a viabilità non comportano automaticamente l'ablazione dei suoli, e dunque non costituiscono vincoli espropriativi o a contenuto espropriativo. [...]

REVOCA DEL VINCOLO IMPUGNATO: PER OTTENERE IL RISARCIMENTO OCCORRE CHIEDERE AL GIUDICE CHE SIA COMUNQUE ACCERTATA L’ILLEGITTIMITÀ DELL’ATTO   

12/05/2021

E' inammissibile la domanda di risarcimento del danno pretesamente derivante dall'illegittima apposizione di un vincolo espropriativo se l'interessato non ha chiesto al Giudice, una volta dichiarata cessata la materia del contendere sulla domanda di [...]

LA VARIANTE CHE AMPLIA IL PEEP RICHIEDE UNA MOTIVATA COMPARAZIONE CON IL CONTRAPPOSTO INTERESSE PRIVATO   

11/05/2021

In sede di variante al piano di zona, il profilo di "incidenza specifica" dell'atto di pianificazione su una rilevante posizione giuridica di soggetti determinati impone, in una con la necessaria preventiva partecipazione notiziale dell'iniziativa pi [...]

ENTI DISSESTATI: LA SOSPENSIONE STRAORDINARIA EX ART. 53 D.L. 104/2020 NON IMPEDISCE AL COMMISSARIO AD ACTA DI RESTITUIRE IL BENE E RISARCIRE IL DANNO   

11/05/2021

L'art. 53, comma 9 del DL n. 104/2020, convertito con L. n. 126/2020, lungi dal rendere inammissibili ovvero improcedibili tutti i ricorsi di ottemperanza da parte del creditore nei confronti degli enti locali che hanno avuto approvato il piano di ri [...]

IL VINCOLO CIMITERIALE HA CARATTERE ASSOLUTO: NON CONSENTE L'ALLOCAZIONE DI COSTRUZIONI DI ALCUN GENERE ALL'INTERNO DELLA FASCIA DI RISPETTO   

11/05/2021

Il divieto di edificazione in fascia di rispetto cimiteriale previsto dall'art. 338 del r.d. n. 1265 del 1934 è un vincolo posto a tutela dei molteplici interessi pubblici che vanno dalle esigenze di natura igienico sanitaria, alla salvaguardia della [...]

L'OBBLIGO DI PROVVEDERE SULLE ISTANZE DEI PRIVATI SUSSISTE ANCHE NELL'IPOTESI IN CUI SI EVIDENZINO SPECIFICHE RAGIONI DI GIUSTIZIA ED EQUITÀ   

11/05/2021

L'obbligo di provvedere sulle istanze dei privati sussiste, oltre che nei casi espressamente previsti da una norma, anche in ipotesi ulteriori nelle quali si evidenzino specifiche ragioni di giustizia ed equità che impongano l'adozione di un provvedi [...]

IL GIUDICATO SULL’OCCUPAZIONE ACQUISITIVA PRECLUDE LE AZIONI RISARCITORIE, RESTITUTORIE E AVVERSO IL SILENZIO SULL’ISTANZA EX ART. 42-BIS TUES

10/05/2021

In caso di occupazione illegittima, a fronte di un giudicato civile di rigetto della domanda di risarcimento del danno per l'equivalente del valore di mercato del bene illegittimamente occupato dalla pubblica amministrazione, formatosi su una sentenz [...]

I VINCOLI CHE IMPORTANO UNA DESTINAZIONE REALIZZABILE AD INIZIATIVA PRIVATA O PROMISCUA SONO CONFORMATIVI E NON NECESSITANO DI MOTIVAZIONE SPECIFICA

10/05/2021

I vincoli che importano una destinazione, anche di contenuto specifico, realizzabile ad iniziativa privata o promiscua pubblico-privata, che non comportino necessariamente espropriazione o interventi ad esclusiva iniziativa pubblica e, quindi, siano [...]

L’OMISSIONE DELLA COMUNICAZIONE EX ART. 16 T.U.ES. RENDE ILLEGITTIMA LA DELIBERA CONSILIARE CHE HA APPROVATO IL PROGETTO DEFINITIVO

10/05/2021

L'omissione da parte dell'autorità espropriante della comunicazione di avvio del procedimento ex art. 16 d.p.r. n. 327/2001 rende illegittima la delibera consiliare che ha approvato il progetto definitivo apponendo il vincolo preordinato all'espropri [...]

L’AUTORITÀ ESPROPRIANTE CHE SI INTESTA PARTICELLE ESTRANEE AL DECRETO DI ESPROPRIO NON PUÒ ESSERE CONDANNATA ALLA RETTIFICA

10/05/2021

La modifica dell'intestazione delle particelle interessate (o non interessate) dall'esproprio è un incombente procedurale che si colloca a valle del potere ablatorio, già esercitato e consumato. La proposizione dell'azione avverso il silenzio presupp [...]

QUESITI

COSA SUCCEDE IN CASO DI OMISSIONE DELL'APPLICAZIONE DELL'ART. 17, COMMA 2, DEL TUES

29/04/2021

COMUNE DI FORLÌ CESENA: «Qualora l'Ente comunale decida di utilizzare, sussistendone motivate ragioni, la procedura accelerata, disciplinata dall'art. 22 del tues, è necessario, nell'ambito del procedimento di approvazione del progetto definitivo, co [...]

ASSERVIMENTO PARZIALE DI UN'AREA IN FASE DI LOTTIZZAZIONE. QUALI DANNI OCCORRE CONSIDERARE NELL'INDENNITÀ?

15/04/2021

ROSARIO FOCÀ: «Buongiorno, vi espongo di seguito un caso che sto trattando come tecnico facente parte di un collegio tecnico (ex art 21 DPR 327/2001) che deve determinare l'indennità di asservimento ed occupazione temporanea relativa ad una procedura [...]

LA PUBBLICAZIONE DEI NOMINATIVI NELLE ORDINANZE DI PAGAMENTO VIOLA LA PRIVACY?

24/03/2021

VALENTINA MANTESE: «Dobbiamo procedere alla pubblicazione dell'ordinanza di pagamento dell'indennità ai sensi dell'articolo 26 comma 7 del testo unico D.P.R. 327 del 2001. Abbiamo pensato di oscurare i dati anagrafici dei destinatari del provvediment [...]

LA SERVITÙ DI ALLAGAMENTO DEVE ESSE IMPOSTA FORMALMENTE? COME E QUANDO VA PAGATA?

24/03/2021

ROMANO BENEDETTI: «Buongiorno dott. Loro. Nelle opere idrauliche che determinano allagamenti programmati periodici di terreni privati, è necessario avviare una procedura coattiva per l'imposizione delle stesse? Come e quando si quantifica l'indennità [...]

INDENNITÀ AGGIUNTIVA A FAVORE DELLE SOCIETÀ AGRICOLE EQUIPARATE AGLI IMPRENDITORI AGRICOLI PROFESSIONALI

24/03/2021

CONSORZIO DI BONIFICA DELLA ROMAGNA: «Per il riconoscimento dell'indennità aggiuntiva a favore delle società agricole, più in dettaglio per le Società in Accomandita Semplice, il D.lgs 99/2004 prevede all'art. 1. comma 3 il verificarsi di due condizi [...]

APPROFONDIMENTI

PROFILI SOGGETTIVI DEL 42 BIS: L’IDENTIFICAZIONE DELLA COMPETENZA (1/2)   

13/05/2021

L’autorità che utilizza un bene immobile per scopi di interesse pubblico indubbiamente definisce il soggetto pubblico che ha il potere coattivo di acquisizione, ma non esaurisce il suo portato perché [...]

LA COMPENSAZIONE DELL'OCCUPAZIONE ILLEGITTIMA NELL'ACQUISIZIONE SANANTE (2/2)

08/05/2021

La quantificazione nella misura del 5% annuo, sulla quale ci siamo soffermati sino a qui, costituisce una presunzione relativa [66]. Essa si applica dunque per regola generale, ossia senza che sia ric [...]

AMBITO DI APPLICAZIONE DELL’ART. 42 BIS

28/04/2021

In via preliminare, vengono rilevate due macro aree d’intervento, la prima individuata dal primo comma e di onnicomprensiva portata che riferisce di un “utilizzo del bene immobile per scopi di intere [...]

IL GIUDICE FALLIMENTARE NON “ATTRAE” IL GIUDIZIO SULLO SVINCOLO DELLE SOMME DEPOSITATE IN VIA PROVVISORIA A TITOLO DI INDENNITÀ DI ESPROPRIO

23/04/2021

La sentenza concerne le modalità di svincolo della indennità di esproprio provvisoriamente depositata presso la Cassa nazionale depositi e prestiti (Ragioneria territoriale dello stato). In particolar [...]

LA COMPENSAZIONE DELL'OCCUPAZIONE ILLEGITTIMA NELL'ACQUISIZIONE SANANTE (1/2)

23/04/2021

La terza ed ultima voce della somma di denaro che l’art. 42-bis prescrive espressamente di quantificare in sede di acquisizione coattiva sanante e che deve essere pertanto inclusa nel provvedimento ac [...]