ISSN 1971-9817 (ANNO XIX)

LA REITERAZIONE DI VINCOLI URBANISTICI È LEGITTIMA SOLTANTO SE CORREDATA DA UNA CONGRUA E SPECIFICA MOTIVAZIONE SULLA SUA PERDURANTE ATTUALITÀ

La reiterazione di vincoli urbanistici può ritenersi legittima soltanto se corredata da una congrua e specifica motivazione sulla perdurante attualità della previsione, comparata con l'interesse dei privati. [...]

Iscriviti alla nostra newsletter editoriale
 Per accedere alla consultazione di questa sezione, occorre essere abbonati. Alcuni contenuti sono consultabili anche previa registrazione gratuita: prova a registrarti.