•  

    UN'OCCUPAZIONE ULTERIORE E PIÙ AMPIA RISPETTO A QUELLA AUTORIZZATA È UN MERO COMPORTAMENTO MATERIALE

    Sono attribuite alla giurisdizione amministrativa le domande di risarcimento del danno che si pongano in rapporto di causalità diretta con l'illegittimo esercizio (o con il mancato esercizio) del potere pubblico, mentre resta riservato al giudice ordinario il risarcimento del danno provocato da comportamenti della p.A. che non trovano rispondenza nel precedente esercizio di quel potere, come nel caso in cui sia dedotta una occupazione ulteriore e più ampia di fondi.

     Per accedere alla consultazione di questa sezione, occorre essere abbonati. Alcuni contenuti sono consultabili anche previa registrazione gratuita: prova a registrarti.